Calvizie - Livello 2

Livello 2
Diradamento al vertice superiore.

Sergio, 40 anni

Sergio si presenta in Istituto con un pronunciato arretramento delle stempiature  e una totale perdita della linea frontale. Gli esami di approfondimento hanno evidenziato che la situazione è in progressione verso il vertice, se non interviene tempestivamente Sergio rischia di arrivare velocemente ad un livello 5.
Quello che più interessa a Sergio è la ricostruzione della linea frontale inoltre vuole mantenere i capelli presenti nella zona superiore.

L’Autotrapianto fue di Sergio è mirato a ricostruire la linea frontale che come si vede dalle immagini è tornata ad essere netta ma senza perdere in naturalità .Per questo tipo di intervento è fondamentale la manualità del chirurgo che deve immaginare una linea frontale  naturale oramai scomparsa e deve prestare particolare attenzione all’orientamento dei capelli.

 

rinfoltimento stempiature prima dopo

Luca 45 anni

Luca si presenta in Istituto Helvetico Sanders con un diradamenento della zona vertice ed un cuoio capelluto seborroico, gli esami di approfondimento hanno evidenziato che il diradamento era in progressione infatti i capelli nuovi ai margini del diradamento risultavano fortemente assottigliati e tendenti alla caduta; Luca aveva la necessità di lavare i capelli tutti i giorni e utilizzando prodotti aggressivi contro la seborrea aveva indebolito la sua capigliatura.
La soluzione: trattamento specialistico per contrastare l’eccesso di sebo sul cuoio capelluto e trapianto fue per rinfoltire la zona del vertice, rivolgendosi ad Istituto Helvetico Sanders Luca ha risolto il suo problema di seborrea e ha ritrovato la sua folta e riccia capigliatura.

Flavio 44 anni

Flavio si presenta in Istituto Helvetico Sanders con un diradamento della zona vertice. Gli esami di approfondimento hanno  evidenziato una stabilità del diradamento e un cuoio capelluto alterato per presenza di desquamazione, seborrea e arrossamento; situazioni che complicano il quadro.

La soluzione autotrapianto F.U.E. per ricostruire la zona vertice,  in associazione trattamento specialistico al fine di normalizzare la situazione del cuoio capelluto sia nella zona ricevente che nella zona donatrice.

Il vertice è stato rinfoltito e il cuoio capelluto è tornato ad una situazione fisiologica non presenta più descquamazione e arrossamento. Il risultato finale infatti è ottimale.

Alessio 36 anni

Alessio si presentava in Istituto Helvetico Sanders con un diradamento della zona vertice in progressione verso la zona occipitale; gli esami di approfondimento hanno confermato la progressione in atto evidenziando uno spiccato assottigliamento dei capelli delle zone adiacenti al diradamento.

La soluzione: autotrapianto F.U.E.per ricostruire la zona vertice in associazione trattamento specialistico per irrobustire tutti i capelli della zona superiore.

La progressione del diradamento è stata arrestata attraverso il trattamento specialistico che ha  irrobustito i capelli della zona superiore, questo risultato va ad aggiungersi all’ottimo grado di copertura ottenuto con il trapianto di capelli.

 

Marco 37 anni

Marco si presentava in Istituto Helvetico Sanders con un diradamento della zona vertice, gli esami di approfondimento mostravano una progressione, il diradamento si stava espandendo sia verso la regione frontale sia verso la zona occipitale.

La soluzione: autotrapianto F.U.E. per ricostruire la zona vertice seguendo il naturale orientamento dei capelli in quella zona e trattamento specialistico per contrastare il peggioramento

Gli obiettivi perseguiti in questo caso sono stati due arrestare la progressione del diradamento e successivamente coprire la zona diradata con il trapianto di capelli  in questo modo il risultato del trapianto sarà più omogeneo nel tempo  perchè non verrà “rovinato” da una successiva perdita di capelli o un susseguente allargamento dell’area diradata.

trapianto capelli zona vertice

Nicola 32 anni

Nicola si presenta in Istituto Helvetico Sanders con un diradamento della zona vertice.

Gli esami di approfondimento mostrano la presenza all’interno della zona diradata di un fattore di ricrescita (i capelli nuovi) fortemente assottigliato e che cade precocemente.

La soluzione del diradamento capelli vertice

Per risolvere il diradamento del vertice Nicola ha deciso di sottoporsi all’autotrapianto con tecnica fue F.U.E. per rinfoltire la zona diradata inoltre ha intrapreso un trattamento specialistico al fine di irrobustire i capelli nuovi normalizzandone le caduta.

Il risultato complessivo finale: omogeno, naturale, sicuro.

diradamento zona vertice