Paura della Calvizie? 5 segnali per cui potresti soffrire di Falacrofobia

Categorie: Curiosità sui capelli, Estetica, Istituto Helvetico Sanders
Home Blog Curiosità sui capelli / Estetica / Istituto Helvetico Sanders Paura della Calvizie? 5 segnali per cui potresti soffrire di Falacrofobia

È definita come una paura persistente e anormale di restare calvi. La Falacrofobia (“paura della calvizie”) è una delle più antiche ma fa anche parte di quelle più attuali. Vi spieghiamo quando e in chi può manifestarsi.

I capelli rivestono un ruolo molto importante nella vita di ogni individuo, l’aspetto esteriore infatti non solo rispecchia i suoi sentimenti ma nello stesso tempo evoca giudizi nelle persone che lo circondano.
Di conseguenza l’immagine di sè viene fortemente alterata in un numero sempre maggiore di persone quando la capigliatura si dirada o perde volume.

La cosiddetta “paura della calvizie” rappresenta una delle principali motivazioni per cui tendono a svilupparsi forme di ansia, depressione e disturbi di personalità in un numero sempre più crescente di persone che soffrono di tale problematica.

5 segnali che possono indicare se soffri di Falacrofobia

  1. Coloro che ne patiscono, temono di stare vicino a persone senza capelli. Queste persone fanno costantemente riaffiorare il pensiero che un giorno anche loro perderanno la propria capigliatura.
  2. Come molte altre, questa fobia può manifestarsi quando l’inconscio associa il restare calvo a qualche evento traumatico, presumibilmente accaduto nell’infanzia.
  3. Spesso ci si può ritrovare a spettinarsi volutamente i capelli sopra il lavandino per poi vedere quanti se ne siano persi.
  4. I sintomi derivanti dalla “paura della calvizie” tipicamente includono ansietà, respiro ansimante, capogiri, arrivando persino a produrre attacchi di panico nei casi estremi.
  5. La paura può essere scatenata non solo da persone calve, ma anche dalla loro immagine in film o persino in fotografie. Nonostante si abbia il timore di avere costantemente sott’occhio quell’immagine, la fobia porta il difetto estetico altrui ad attirare continuamente la propria attenzione.

Cosa dicono gli Studi sulla Falacrofobia

Una clinica per la perdita di capelli con sede nel Regno Unito, ha condotto un sondaggio per scoprire di quali problemi gli uomini risultano più preoccupati. In questo studio, hanno partecipato 2.000 abitanti di sesso maschile nel Regno Unito e il risultato è inequivocabile: il 94% ha scelto la calvizie come l’effetto più temuto di invecchiamento, davanti ad impotenza, aumento di peso e perdita dell’udito.

D’altra parte, uno studio condotto con 1.500 uomini provenienti da Germania, Francia, Italia, Regno Unito e Spagna, conclude che il 70% degli europei ritiene che la calvizie possa peggiorare la propria immagine. In aggiunta il 71% pensa alla probabile perdita di attrazione, il 61,6% ritiene che danneggi l’autostima, il 59,4% ha la preoccupazione di sembrare più vecchio e il 53,4% di sviluppare un forte senso di insicurezza.

uomo spaventato dalla calvizie

La paura della calvizie nel caso dell’alopecia androgenetica

La paura sembra essere nettamente più forte quando la caduta è già in atto, seppure allo stadio iniziale.

Se il fenomeno si manifesta in maniera costante e si protrae per lunghi periodi, allora la paura della calvizie diventa assolutamente giustificata. Il timore di perdere definitivamente i capelli diviene appunto reale. E’ il caso dell’alopecia androgenetica. Un problema degenerativo e piuttosto frequente, che interessa circa il 70% degli uomini nel corso della propria vita.

La fobia può manifestarsi già prima dei 25 anni (si tende sempre di più a parlare di calvizie precoce). In queste situazioni è molto probabile che la progressione dell’alopecia androgenetica sarà più veloce e aggressiva.  Man mano che la calvizie progredisce, il fenomeno inizia a riguardare la zona frontale e temporale, per poi arrivare al vertice e alla zona superiore.

Come agisce l’alopecia androgenetica sui capelli? L’effetto del dht (ormone metabolita del testosterone) provoca una miniaturizzazione e un assottigliamento dei capelli in maniera progressiva. I capelli quindi sono sempre più corti, sottili e poco pigmentati. Per questo ci si accorge di averne persi gran parte quando ormai il diradamento fa già intravedere chiaramente la cute.

 

Come affrontare la paura di restare calvi

Il primo segno di calvizie è l’assottigliamento progressivo del fusto del capello, inizialmente non apprezzabile ad occhio nudo, poi sempre più visibile. Altri segnali sono una maggiore probabilità da parte del fusto di spezzarsi, un aspetto meno brillante della chioma ed una più difficile pettinabilità e tenuta della piega.

La miglior arma resta sempre la prevenzione. Anche in fatto di calvizie, seppure agli esordi, è necessario affrontare subito il problema alla radice, fin dalle sue prime manifestazioni.

Chiedere il parere di esperti è essenziale per normalizzare la caduta e mantenere le strutture presenti, grazie a trattamenti cosmetricologici specifici e personalizzati in funzione della problematica che affligge i capelli.

Ti potrebbero interessare anche...

Domande? Lascia un commento!

Chiedi all' esperto

Invia Domanda
Si è verificato un errore di convalida. Controlla i campi obbligatori e invia nuovamente il messaggio. Il tuo messaggio è stato inviato con successo. Grazie!

Domanda inviata!

Riceverai nei prossimi giorni la risposta dei nostri esperti.

istituto-helvetico-sanders-risultati

Chiedi all' esperto

Invia Domanda
Si è verificato un errore di convalida. Controlla i campi obbligatori e invia nuovamente il messaggio. Il tuo messaggio è stato inviato con successo. Grazie!

Domanda inviata!

Riceverai nei prossimi giorni la risposta dei nostri esperti.

istituto-helvetico-sanders-risultati

Analisi Gratuita...
Prenota Ora!

Potrai effettuare tutti gli esami necessari per identificare e affrontare la tua problematica in maniera efficace e immediata, oppure valutare un autotrapianto di capelli per ritrovare la tua immagine ideale.

Sei interessato ad effettuare il test del DNA?
Iscrizione alla Newsletter
Richiedi Analisi
Si è verificato un errore di convalida. Controlla i campi obbligatori e invia nuovamente il messaggio. Il tuo messaggio è stato inviato con successo. Grazie!

Richiesta visita inviata!

Le nostre operatrici ti richiameranno entro breve.

Grazie!

Lead Image

Scarica la nostra guida per uno stile di vita hair - friendly

Scarica Ora
Si è verificato un errore di convalida. Controlla i campi obbligatori e invia nuovamente il messaggio. Il tuo messaggio è stato inviato con successo. Grazie!

Grazie per aver scelto di scaricare la nostra guida!

Presto riceverai un'e-mail per confermare la tua registrazione.

Le recensioni dei nostri pazienti

Nerina
Verona -

Cordialità, professionalità. Ho iniziato la cura novembre 2019 e sono molto soddisfatta del risultato, mi hanno consigliato nei migliori dei modi, per un diradamento molto [...]

Maurizio
Firenze -

Dopo anni di traccheggiamenti vari, dopo decine di colloqui effettuati presso altre aziende, loro mi hanno convinto in pochi minuti! Ho fatto l’intervento e sono estremamente [...]

Michael
Torino -

Che dire, veramente professionali, ti seguono e ti aiutano nel tuo specifico problema, giungendo ad una soluzione ottimale. I risultati ci sono stati e molto più delle mie a [...]

Antonella
Roma -

Frequento questo istituto da due anni e devo dire che fin dai primi trattamenti ho notato nei miei capelli un miglioramento nella morbidezza e nella lucentezza che non ricord [...]

Raimondo
Cagliari -

Avevo caduta importante di capelli e mi avviavo verso una insopportabile calvizie. Ho iniziato il trattamento presso l’istituto elvetico Sanders e la caduta dei capelli si è [...]

Leggi tutte le recensioni