Centro tricologico di Genova

Visita Specialistica Gratuita

Prenota subito

Nome e cognome
Telefono
Email
Nella citta' di...
Sei interessato ad effettuare il test del DNA?
sino
Iscrizione alla newsletter
sino
Si "Ho letto e accettato i Termini del Servizio"



Istituto Helvetico Sanders, centro tricologico di Genova da sempre all’avanguardia nel settore tricologico, dispone di una selezionata equipe di Specialisti e Biologi qualificati di affermata esperienza che analizzerà il tuo caso specifico indicandoti il trattamento più idoneo per le tue personali problematiche. Avvalendosi degli ultimi ritrovati della ricerca elvetica, è in grado di agire con successo contro la degenerazione follicolare, ripristinando il naturale equilibrio fisiologico dei capelli;
E se pensi che sia troppo tardi…autotrapianto capelli con tecnica F.U.E.: Istituto Helvetico Sanders, probabilmente il miglior network in Europa per l’applicazione di questo tipo di tecnica, ti accompagna in questo percorso che inizia con un accurata valutazione dei nostri Biologi e si completa con una visita specialistica gratuita nella struttura sanitaria più adatta a te, dove medici esperti nell’autotrapianto capelli ti illustreranno tutte le fasi dell’intervento.
Via Brigata Liguria, 3 – 16121 Genova
Numero verde: 800.28.38.38


Come arrivare al Centro Tricologico di Genova

In autovettura

  1. Prendere l’uscita per A11 verso Genova-Livorno
  2. Entrare in A11
  3. Prendere l’uscita Viareggio-Camaiore verso Genova/Parma
  4. Entrare in A12
  5. uscita GENOVA –est
  6. Proseguire sempre dritto seguendo indicazioni per Genova centro, in via Bobbio;
  7. Imboccare via Canevari e poi via Brigata Bisagno
  8. Svoltare a dx in via A.Diaz
  9. Parcheggiare in piazza della vittoria
  10. Recarsi in via Brigata Liguria

Con i mezzi pubblici dalla stazione Genova Principe

  1. Camminare fino alla fermata Gramsci 1/COMMENDA
  2. Prendere l’autobus n. 020 direzione Foce
  3. Scendere a Cadorna/piazza Della Vittoria
  4. Girare a destra e imboccare Via Brigata Liguria 3/4

A piedi dalla stazione di Genova Brignole

  1. Proseguire dritto fino via xx settembre
  2. Imboccare via Brigata Liguria

Notizie di Tricologia: lo studio del Tricologo Anchal Jindal

Questa ricerca del Tricologo indiano mette in relazione la maggiore probabilità di sviluppare problemi dell’apparato cardiovascolare con la presenza di calvizie precoce rispetto ai soggetti che non hanno problemi di caduta capelli. I ricercatori collegano l’aumento del rischio di malattie cardiovascolari alla concomitanza della calvizie con diversi fattori, tra cui una possibile resistenza all’insulina (precursore del diabete), un possibile stato d’infiammazione cronica dell’organismo, un aumento della sensibilità al testosterone.

Chiediamo al tricologo di Genova: domande e risposte

Quanto vive un capello?

Il tricologo di Genova afferma che il capello vive mediamente dai 3 ai 7 anni ed ha un ciclo di vita che si articola in tre fasi:
• Anagen: fase di crescita; la durata di questa fase è generalmente compresa tra i 2 ed i 7 anni ed è influenzata da fattori ereditari e sessuali (più lunga nella donna, più corta nell’uomo);
• Catagen: durante questo periodo il follicolo arresta la sua attività proliferativa ed il capello non si allunga più. La durata di questa fase è molto breve, mediamente intorno alle 2-3 settimane;
• Telogen: durante questo periodo il follicolo viene completamente inattivato. La durata media di questo periodo è di tre mesi.

I capelli che cadono ricrescono sempre?

No, per esempio in presenza di alopecia androgenetica la matrice pilifera sostituisce il capello caduto con un capello molto più sottile – questo fenomeno è detto miniaturizzazione – o non lo sostituisce affatto.

Perché i capelli diventano bianchi?

Ad un certo punto della vita il corpo smette di produrre la melanina, sostanza che conferisce il colore ai nostri capelli. Non esiste, ad oggi, una spiegazione scientifica a questo fenomeno. Alcuni studi hanno dimostrato che anche uno spavento o un forte stress possono far venire i capelli bianchi. Celebre è il caso della Regina Maria Antonietta che diventò completamente canuta prima di essere ghigliottinata, ma anche questo fenomeno resta un mistero.

Cos’è un’alopecia?

Ecco la spiegazione del tricologo di Genova: l’alopecia è una diminuzione della qualità (colore, spessore) e della quantità di capelli o la loro scomparsa.
Le alopecie più diffuse si distinguono in:
• Androgenetica e riguarda solo i capelli delle zone frontali e superiori del capo
• Defluvium Telogenico, evento che si manifesta con un notevole incremento del numero dei capelli che cadono che possono provenire da tutto il cuoio capelluto
• Areata che si manifesta con chiazze prive di capelli che possono essere localizzate in ogni regione del cuoio capelluto
• Totale con scomparsa dei capelli su tutto il capo
• Universale che riguarda i peli di tutto il corpo