Autotrapianto capelli: l’esperienza di Filippo

autotrapianto capelli esperienza di Filippo

Perché Filippo ha scelto Istituto Helvetico Sanders

Filippo è un giovane studente che lavora come modello e per questo è sempre attento alla propria immagine. Dall’età di 22 anni, a seguito di un evento particolarmente stressante, ha iniziato a perdere i capelli.

Il problema si è intensificato, rendendo manifesto un problema ben più grave ovvero l’alopecia androgenetica: per questo Filippo ha deciso di prenotare una visita specialistica gratuita nella sede di Bologna. Il personale dell’Istituto Helvetico Sanders ha valutato la sua situazione sia anamnestica sia inerente la natura del capello, oltre che il tipo di diradamento.

L’analisi dimostrava che la trattamenti tricologici hanno avuto effetto in breve tempo, portando i capelli a diventare più spessi e robusti, con una caduta notevolmente rallentata. Lo stesso Filippo si è reso subito conto di questi miglioramenti.

Seguendo il consueto percorso, si è successivamente passati ad una consultazione con il chirurgo, il quale ha illustrato tutte le fasi dell’intervento e ha studiato nel dettaglio il progetto di autotrapianto, spiegando i risultati raggiungibili nel suo caso.

La descrizione dell’intervento

Foto pre-intervento

autotrapianto capelli esperienza filippo Trapianto di capelli F.U.E. Autotrapianto capelli

 

Il giorno precedente l’intervento Filippo si è recato in ambulatorio per sottoporsi ai consueti esami di
accertamento (analisi del sangue ed elettrocardiogramma), necessari per poter svolgere l’intervento in assoluta sicurezza. La struttura scelta con Istituto Helvetico Sanders gli ha permesso
di effettuare tutto senza doversi mai spostare, avendo un Hotel 4 stelle affianco allo stesso complesso che comprende anche l’ambulatorio chirurgico.

L’intervento di autotrapianto è stato effettuato il giorno seguente, utilizzando la post operatorio trapianto capellitecnica F.U.E. che non prevede l’asportazione chirurgica di tessuto lineare e non lascia nessuna cicatrice visibile.

Dopo aver anestetizzato la cute, le unità follicolari vengono prelevate una ad una dalla zona donatrice (la nuca) senza che sia necessario effettuare incisioni. Questa modalità di espianto permette inoltre che la zona donatrice non subisca cambiamenti estetici apprezzabili alla vista e al tatto. I follicoli sono alloggiati uno ad uno nella zona diradata, rispettando il naturale orientamento dei capelli e permettendo una ricrescita spontanea e graduale.

L’intervento di Filippo è stato eseguito in anestesia locale ed ha avuto una durata di circa 4 ore.

A 24 e 48 ore dall’intervento, sono stati eseguiti tutti i controlli e le medicazioni post-operatorie per garantire la massima qualità e la naturalezza dei risultati.

Rispettando alcune piccole accortezze dettate dal chirurgo e svolgendo una corretta fase igienica, Filippo è tornato dopo pochi giorni a lavorare e a svolgere le normali attività quotidiane.

A 6 mesi dall’autotrapianto – I primi risultati

Passati 6 mesi, Filippo ha avuto una seconda consultazione con il chirurgo. Il consolidato percorso di autotrapianto Sanders prevede un costante monitoraggio della corretta ricrescita dei bulbi innestati e dei risultati complessivamente raggiunti, tramite due consulti con il medico chirurgo ed una serie di controlli periodici (mediamente uno ogni due settimane) effettuati direttamente nella sede della propria città.

Un risultato estetico apprezzabile (seppur parziale in quanto i capelli innestati continuano a crescere dai 4 fino ad oltre 12 mesi dopo l’intervento) viene raggiunto dopo 6 mesi: questo perché i follicoli impiantati iniziano a produrre capelli nuovi con tempi diversi a seconda della fase del ciclo vitale nella quale si trovavano al momento del prelievo.

La ricrescita è quindi graduale fino ad oltre un anno dopo: proprio per questo motivo sono previste da protocollo due consultazioni di controllo post intervento (dopo 6 mesi e dopo un anno) con il chirurgo.

Risultati a 6 mesi dall’autotrapianto

Trapianto di capelli autotrapianto dopo 6 mesi lato sinistro prima dell'autotrapianto

 

Filippo, durante la consultazione a 6 mesi, pur consapevole che i risultati sarebbero migliorati ulteriormente nei mesi successivi, era già notevolmente soddisfatto della capigliatura recuperata grazie al trapianto capelli, tanto da permetterci di utilizzare il materiale fotografico per mostrare i risultati che si possono ottenere anche con un solo intervento di autotrapianto capelli e rilasciarci una video testimonianza diretta a tutti coloro che desiderano fare la scelta giusta per risolvere i problemi di calvizie.

“Ad oggi sono passati 5 mesi e ventinove giorni dall’intervento. So perfettamente che fino ad 1 anno il rinfoltimento è progressivo e continuativo, però già noto con piacere che le persone apprezzano il risultato: questa è stata veramente una soddisfazione”

 

Riportiamo la testimonianza registrata e rilasciata da Filippo a 6 mesi dall’intervento.

 

 

A 12 mesi dall’autotrapianto – Recuperata la piena capigliatura

Continuando a seguire gli scrupolosi controlli post-intervento previsti nella sua sede, Filippo si è presentato per un’ultima consultazione con il chirurgo che lo ha seguito passo passo durante l’iter del trapianto.

Entrambi hanno notato ulteriori miglioramenti: la ricrescita di capelli più corposi, robusti e una migliore densità nelle zone che prima dell’intervento erano calve.

Passati 12 mesi dall’intervento, periodo dal quale si possono notare i pieni risultati dell’autotrapianto, il nostro cliente ha riacquistato la sua completa capigliatura. L’immagine di Filippo dopo il trapianto appare palesemente ringiovanita, e i suoi capelli possono nuovamente essere toccati, tagliati e acconciati come prima.

Risultati a 12 mesi dall’autotrapianto

autotrapianto capelli Filippo

 

L’autotrapianto di capelli con tecnica F.U.E. garantisce risultati permanenti. I follicoli prelevati dalla zona donatrice sono particolarmente resistenti all’azione del DHT (ormone responsabile della calvizie androgenetica) e mantengono inalterata questa loro caratteristica anche quando vengono trasferiti nella zona ricevente.

I capelli di Filippo sono ricresciuti spontaneamente ed in maniera graduale. L’abilità del chirurgo ha reso possibile sia all’attaccatura che alla capigliatura in generale di riacquistare un effetto di massima naturalezza.

La costanza dei controlli e la qualità dei trattamenti, ha inoltre permesso ai capelli di diventare più sani, corposi e spessi.

La possibilità di riottenere la propria capigliatura ha permesso a Filippo di ritrovare la fiducia e la sicurezza di una volta, sia nel lavoro che nelle relazioni con gli altri, riscoprendo quella serenità che lo contraddistingueva prima dei problemi di calvizie.

 

Torna a sorridere con Istituto Helvetico Sanders

Se anche tu stai notando un diradamento o un’eccessiva caduta di capelli, con l’aiuto dei nostri esperti puoi valutare il percorso di risoluzione della problematica più adatto a te, che sia esso un trattamento specialistico o un autotrapianto capelli con tecnica F.U.E.

Istituto Helvetico Sanders ti accompagna nel percorso di autotrapianto monofollicolare con tecnica F.U.E. : il tutto inizia con un’accurata valutazione da parte dei nostri biologi e si completa con una visita specialistica nella struttura sanitaria privata più adatta a te, dove medici esperti in chirurgia estetica ti illustreranno tutte le fasi dell’intervento.

  • Prenota una Visita specialistica gratuita, chiamando il numero verde 800 283838, oppure compila il form di prenotazione;
  • Visualizza altri risultati dei nostri clienti che si sono sottoposti al trapianto di capelli;
  • Per qualsiasi dubbio, Chiedi al nostro esperto al numero Whatsapp: 3331963108.

 

Prenota una Visita Gratuita