Problemi cuoio capelluto

Il cuoio capelluto è l’area della testa ricoperta dai capelli. È costituto da uno strato esterno (epidermide) e da uno strato sottostante detto derma. Pertanto esso è soggetto, come il resto del nostro corpo, ad alterazioni.

Il cuoio capelluto si compone di 3 strati: cute, sottocute e muscolo epicranico. cuoio_capellutoÈ ricco di capillari che attraverso il sangue nutrono i capelli. Ci sono poi le ghiandole sebacee e sudoripare che, tramite il sebo e il sudore, apportano protezione e lubrificazione sia al cuoio capelluto stesso che ai capelli.
Le problematiche dei capelli comprendono non solo i problemi del fusto, ma anche del cuoio capelluto.

 

Quali sono i problemi del cuoio capelluto

  • Prurito del cuoio capelluto, che si manifesta con fastidio e bruciore sulla testa e in generale problemi cuoio capelluto forforasulla cute.
  • Indolenzimento al cuoio capelluto/tricodinia, che si manifesta con dolore e bruciore della cute.
  • Cute secca, che si ha quando il cuoio capelluto non è adeguatamente idratato
  • Forfora, alterazione del naturale processo di ricambio cellulare che ha come conseguenza la desquamazione del cuoio capelluto.
  • Seborrea, insorge se si verifica una disfunzione delle ghiandole sebacee, le quali producono una quantità eccessiva di sebo che si accumula sui capelli e sullo stesso cuoio capelluto. Da questa problematica deriva la terminologia “capelli grassi”.

Lo sapevi che…

Grazie alle ultime ricerche in campo tricologico, e alle nuove tecnologie, i problemi del cuoio capelluto possono essere prevenuti e contrastati se si interviene per tempo. Dietro un semplice prurito o indolenzimento, bruciore o dolore potrebbe celarsi una problematica del cuoio capelluto più importante che deve essere sottoposta ad un’indagine specialistica. Se hai perplessità sulla tua situazione, non esitare, chiedi un parere al nostro esperto.

Ai problemi del cuoio capelluto spesso sono correlati problemi relativi al fusto del capello

Il fusto del capello è una struttura composta di cellule che contengono alta concentrazione di cheratina. I problemi che interessano il fusto dei capelli sono

  • Capelli secchi: rappresentano una problematica molto comune sia tra gli uomini che tra leproblemi di cuoio capelluto e fusto donne e a qualsiasi età. Inizialmente appare solo come un problema estetico. Ma in realtà i capelli secchi sono soggetti a fragilità e hanno la tendenza a sfibrarsi facilmente.
  • Capelli fini: rappresentano un facile bersaglio degli agenti atmosferici essendo più fragili e sensibili. Inoltre risultano più difficili da pettinare e meno versatili riguardo la piega e le acconciature. Si spezzano con grande facilità e sono maggiormente soggetti alla formazione di doppie punte.
  • Capelli grassi: rappresentano una problematica molto fastidiosa in quanto sono unti, oleosi e qualche volta emanano cattivo odore. Questa problematica è causata dalla produzione eccessiva di sebo e quindi da un’alterazione dell’attività delle ghiandole sebacee.
  • Capelli rovinati: termine con il quale si vuole generalmente indicare un aspetto del fusto alterato. Ci sono diversi tipi di capelli rovinati: Ruvidi, Sfibrati, Traumatizzati, Tricoptilosi,Tricoclasia, Tricoressia nodosa.
  • Capelli sfibrati: appaiono deboli e fragili e si spezzano con gran facilità. Il fusto appare deteriorato e i capelli sottili ed opachi.

 

Rimedi efficaci per i problemi al cuoio capelluto

Ad oggi esistono sono diversi trattamenti in grado di contrastare le anomalie e normalizzare la situazione a carico del cuoio capelluto;  In prima battuta è  necessario valutare la problematica caso per caso,  ed in maniera approfondita,  per  individuare la causa del problema ed indicare  di conseguenza il trattamento più idoneo al caso specifico. Da evitare i trattamenti fai da te o il ricorso a shampoo e lozioni generiche poiché potrebbero peggiorare ulteriormente la situazione. Il rimedio più adatto è quello fornito da uno specialista del settore tricologico poichè  in questo modo il problema non viene affrontato in maniera superficiale (come fa  uno shampoo) ma solo dopo aver individuato le cause si può agire su di esse in maniera mirata ed efficace.